Narratrice artigiana

Come mi vedono gli altri

Pagelle

Ho sempre visto con un mix di modestia e sarcasmo il parere degli altri su di me.
Il giudizio degli altri è un argomento con il quale sto facendo piano piano pace, soprattutto quando si tratta di pareri positivi: non so mai gestirli e come accettarli dignitosamente e senza riderci su o minimizzare i pareri lusinghieri.

In questi mesi ho cominciato a raccogliere i frutti di ciò che sto seminando dal 2016 chiedendo a persone che ho intervistato, o che si sono imbattute nel mio blog, di fornirmi un parere spassionato su questa mia passione che per me rappresenta anche un impegno vero e importante.

Ciò che ne sta venendo fuori sono considerazioni che mi lasciano un senso di soddisfazione a fine giornata e anche una piccola certezza: quel che sei si evince anche da quel che fai e dal modo in cui lo fai.
Si evince nel momento in cui quello che fai non risponde a regole di mercato, a ciò che la gente vuole leggere a tutti i costi o ai click facili, ma risiede nella cura di ciò che scrivi e in un’etica in cui crederò sempre fortemente anche se questo non dovesse mai tradursi in grandi numeri o molti lettori.

Quindi questa vuol essere la mia pagina “Dicono di me” che però preferisco presentarvi con il titolo di una canzone di Luigi Tenco “Come mi vedono gli altri”.

Le definisco anche “pagelle” perché nel leggere queste parole ho ricordato ciò che provavo quando leggevo il parere dei miei insegnanti e i loro giudizi. Mi sono sentita di nuovo a scuola… e del resto non è forse vero che gli esami non finiscono mai e che dobbiamo sempre essere pronti a imparare e migliorare?

“Vorrei provare ad essere un’altra persona
Per vedere me stesso come mi vedono gli altri
Vorrei sapere qual è l’impressione che prova
Chi non sa per nulla quello che faccio e che sono
Quando cammino pensando ai fatti miei
Quando sorrido per chiedere qualcosa
La mia paura è che a vedere me come sono
Io potrei rimanere deluso
La mia paura è che a vedere me come sono
Io potrei rimanere deluso, rimanere deluso
Rimanere deluso”
(Luigi Tenco)


“Persone che hanno lo stile e il garbo di Laura Ressa sono merce rara. Non è tutto, perché è anche un esempio di come si possa fare della corretta informazione con una profondità di pensiero di cui “FRASIVOLANTI BLOG” è un’eloquente testimonianza. Una boccata d’ossigeno nel clima spesso irrespirabile del web. Mi complimento con Lei e vi invito a consultare i contenuti del suo blog.”

Dionisio Ciccarese, Direttore responsabile EPolis Bari

“Laura is driven by an authentic passion for story telling. She’s a sensitive listener as well as a fine writer and her ability to mix different topics from a unique point of view is stunning! Trust her since she will add some value for sure!”

Simone Seri, Enterprise Account Executive at Oracle

“sensibilità e professionalità”

Fabio Magnasciutti, Illustratore e insegnante di illustrazione editoriale presso IED Istituto Europeo di Design

“Osserva, legge e interpreta, con dovizia di particolari e di sfumature. Laura pesa le parole e le organizza facendole con equilibrio e senso. Racconta partendo dal dettaglio e tornando ad esso. Sensibilità e tecnica!”

Giuseppe Jepis Rivello, Artigiano e Narratore

“Laura Ressa is a very empathetic person, a wonderful writer, and someone who goes to the heart of things. I would love to have her in my Press Office!”

Marco Bertagni

“Ho avuto il piacere di collaborare con Laura ed è stata subito una comunione di intenti. Laura è una professionista affidabile, seria e concreta nel suo modo di operare. Comprende subito le necessità ed è estremamente capace nel dare loro una concretezza. La consiglio vivamente.”

Piero Vigutto, Consulente di direzione per la gestione strategica delle umane risorse

“Laura Ressa è una mia amica, una straordinaria blogger e un’ottima narratrice. Come blogger e come narratrice ho avuto modo di conoscerla sul campo e ho avuto il piacere e l’onore di condividere con lei idee, sperimentazioni, progetti. Averla come amica è una fortuna e un privilegio, ma essendo una cosa personale e non professionale mi fermo qui. Se una persona così l’avessi conosciuta nei miei anni di direzione organizzativa e aziendale, non me la sarei lasciata scappare.”

Vincenzo Moretti, Sociologo – Narratore – Fondatore #Lavorobenfatto

“Saper scrivere è un’arte~ Laura la sviluppa con tenacia, unendo il pensiero critico alla creatività, la sensibilità che coglie le espressioni appena accennate all’osservazione attenta e rispettosa delle emozioni proprie e altrui. Sa leggere persone e situazioni con uno sguardo attento e, allo stesso tempo, delicato. Le relazioni, le cause e gli effetti, mettere il mondo in ordine attraverso le parole, dipingere il foglio bianco con l’inchiostro dell’anima~ sono la sua passione, il suo coraggio e la perseveranza. Una professionista autentica che raccomando per le sue competenze maturate nella gestione delle persone, della comunicazione, di personal branding e brand management.”

Daniela Chiru, HR Business Partner, Esperto valutazione, Trainer, Recruiter

“Laura è una professionista seria con ottime competenze in giornalismo e scrittura creativa. Blogger e storyteller raffinata, sempre disponibile e attenta a cogliere le novità nelle storie di impresa.”

Fabio Dell’Olio, Communication & Media Relations Specialist

“Ho conosciuto Laura in occasione di una intervista, entrando in contatto con una professionista appassionata, profonda e attenta.”

Domingo Iudice, Director Brainpull – Cofounder & Marketing Director Pescaria

“Ci sono giorni grigi, come oggi, che vengono illuminati dalle famose “buone vibrazioni”. Sono grato a Laura per la bellezza di queste domande! Abbiamo cercato di scandagliare cos’è la creatività, come si costruisce una comunicazione efficace, cosa vogliono vedere le persone nella comunicazione dei brand e quali valori sono imprescindibili per lavorare bene in team.”

Luca Pagliara, Brand Designer @ The Brand Identity

“Ho avuto il piacere di conoscere Laura durante il corso “scrivere con gli Small Data” condotto da Alice Avallone per la Scuola Holden.
Quello he mi ha subito colpito, e che rende Laura unica nel suo genere, è la sua grande empatia e capacità di riversare il tutto in un testo scritto.
Occhio attento a figure umane emotivamente forti e fuori dagli schemi, la sua narrazione mette sempre prima al centro la persona, e poi tutto il resto. Per me Laura è una Human Centered Writer, e lo dico in tutta sincerità.”

Giacomo Doni, Graphic Designer – Photography Lover – Unconventional Storyteller

“Ho conosciuto Laura in occasione di un’intervista relativa al mio progetto #GalateoLinkedIn.
Ho molto apprezzato la sua penna schietta, empatica e strutturata, sempre alla ricerca di notizie e storie da raccontare non convenzionali o legate ai trend del momento, ma che sanno collegare le parole alla vita, riconoscendone il peso, l’importanza e la valenza.
Auguro a Laura di continuare ad essere ‘pura’ e libera nella sua comunicazione, al fine di creare impatto e portare alla luce mondi nascosti.”

Giada Susca, Senior HR Innovazione & Sviluppo | #GalateoLinkedIn & #GalateoDigitale Founder


Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: